The Café Racer

cafe-racer-w1000

Nata negli anni 60 come specialità da competizione, la moto flat-tracker fa correre molti campioni del mondo di velocità americani e diventa celebre grazie al film del 1971 On any Sunday. Di Ferro propone una versione urbana, con codone classico in alluminio ricavato dal pieno. Snella nelle forme, permette una guida agile e sportiva.

cafe-racer-front
cafe-racer-back

Opere in tiratura limitata. Per tagliare una vertigine sottile che divida lo statitico dal dinamico. Motociclette progettate per fare quello ce ci va di fare, per dire quello che ci va di dire. Dare una nuova identità all’arte, cambiando abito a motociclette che sono già storia.

cafe-racer-brake
PASSIONE PER I DETTAGLI
cafe-racer-seat
MANIACI DELLE FINITURE
cafe-racer-engine
Tempi 4
Cilindri 2
Cilindrata 773 cc
Disposizione verticale parallelo
Raffreddamento ad aria
Avvimento E
Potenza 35 kW / 6500 giri
Coppia 6.1 kgm (60 Nm) / 2500 giri
Marce 5
Peso a secco 183 Kg
Diametro Freni (ant./post.) D 300 mm / T160 mm
Misure cerchi (ant./post.) 3.50×16 / 4.25×18
Normativa antinquinamento Euro 3
Lunghezza 2100 mm
Larghezza 750 mm
Altezza sella 730 mm
Capacità serbatoio 9 litri